Centrifugati a base di barbabietola

By on 28 marzo 2013

 

Labarbabietola è una radice ricca di nutrienti e in particolare di vitamina C e di sali minerali quali potassio, fosforo, magnesio, ferro e calcio. È un alimento molto indicato per chi soffre di ipertensione e per le persone anemiche. È un ortaggio poco conosciuto e poco consumato anche se in cucina è molto versatile: si può consumare cruda, al forno, bollita, frullata o centrifugata.

Oggi, proponiamo due centrifugati a base di barbabietola.

 

BARBABIETOLA, CAROTA, SEDANO E CETRIOLO

  • 3 carote
  • 3 gambi di sedano senza foglie
  • 1 barbabietola piccola
  • mezzo cetriolo

Centrifugare tutti gli ingredienti ed otterrete una bevanda gustosa e salutare!

Perfetta per il fegato e quando occorre rafforzare le energie.

 

BARBABIETOLA, CAROTA, FINOCCHIO E SEDANO

  • mezza barbabietola
  • 4 carote
  • 4 gambi di sedano senza foglie
  • 1 finocchio

Centrifugare tutti gli ingredienti

Una ghiottoneria grazie al contributo del finocchio.

 

Ovviamente si può usare anche l’estrattore di succhi al posto della centrifuga.

m4s0n501

About Laura

2 Comments

  1. veganna

    1 maggio 2013 at 08:42

    occorre usare la barbabietola cruda? o va bene anche quella cotta al vapore che si trova giá confezionata nel banco frigo dei supermercati?

    • Laura

      2 maggio 2013 at 10:47

      Ciao Annalisa. La barbabietola mantiene caratteristiche migliori quando è cruda poiché, come molte verdure, quando si cucina, le sue proprietà nutritive si trasformano o vanno perdute nella spellatura. Però in mancanza di quella cruda, puoi usare anche quelle che trovi al super.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>